A proposito del Tempo

Da una pagina letta di recente su un libro di Penelope Lively: “Non è il fatto di invecchiare, né le passioni che si smorzano…”  “Ma l’età e invecchiare producono un’enorme confusione, rifletteva Stella. Una situazione anarchica, un mondo alla Lewis Carroll in cui, come Alice, non hai la minima idea di dove sei né diContinua a leggere “A proposito del Tempo”

Il non-tempo e l’adesso

“La lettura potrebbe essere l’ultimo comportamento privato che non sia patologico né perseguibile.  Perché la corrente della narrativa esonda dagli argini del reale. Il racconto denuda il lettore, tenendolo in un luogo che il tempo non può raggiungere.           Il potere di un libro sta nella sua capacità di cancellarci, di espandersi oContinua a leggere “Il non-tempo e l’adesso”