Ride la gazza, nera sugli aranci

Forse è un segno vero della vita: intorno a me fanciulli con leggeri        moti del capo danzano in un gioco        di cadenze e di voci lungo il prato        della chiesa. Pietà della sera, ombre        riaccese sopra l’erba così verde,        bellissime nel fuoco della luna!        Memoria vi concede breve sonno:        ora, destatevi. Ecco, scroscia il pozzoContinua a leggere “Ride la gazza, nera sugli aranci”