Gli anni

Le mattine dei nostri anni perduti, i tavolini nell’ombra soleggiata dell’autunno, i compagni che andavano e tornavano, i compagni che non tornarono più, ho pensato ad essi lietamente. Perché questo giorno di settembre splende così incantevole nelle vetrine in ore simili a quelle d’allora, quelle d’allora scorrono ormai in un pacifico tempo, la folla èContinua a leggere “Gli anni”

Sere delle domeniche d’inverno

Sere delle domeniche d’inverno,  quando tutti se ne sono andati!  Il sole verdeoro cade,  puro anche negli angoli freddi: e sulle rose la mattina, con puro amore, si sente la luce.  Sembra  l’ora ideale un libro mio.  E vado sorridendo solo per tutta la casa,  odorando con il cuore,  raccogliendo e baciando il pane caduto.Continua a leggere “Sere delle domeniche d’inverno”