• Il calore del sangue

    Il calore del sangue

    “Prova a riflettere. Che genere di uomo lo farai diventare, se lo educhi nella paura? Povera bambina mia, non possiamo vivere al posto dei nostri figli (anche se a volte ci accade di desiderarlo). Ciascuno deve vivere e soffrire per conto proprio. Il più grande favore che possiamo fare loro è tenerli all’oscuro della nostra…

  • Un’estate

    Un’estate

    Ci resta sempre in fondo al cuore il rimpianto di un’ora, di un’estate, di un fuggevole istante in cui la giovinezza si schiude come una gemma Irène Némirovsky – Jézabel

  • Il vino della solitudine

    Il vino della solitudine

    Non si può essere infelici quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento. Iréne Némirovsky – Il vino della solitudine – Edizioni Adelphi

Blog at WordPress.com.