Realtà e infanzia (re-post)

“Non è il fatto di invecchiare, né le passioni che si smorzano… Ma l’età e invecchiare producono un’enorme confusione, rifletteva Stella. Una situazione anarchica, un mondo alla Lewis Carroll in cui, come Alice, non hai la minima idea di dove sei né di chi sei. (…) La realtà è misteriosamente affine all’infanzia, che è unContinua a leggere “Realtà e infanzia (re-post)”

Ritratto in seppia

“La macchina fotografica è uno strumento semplice, anche il più stupido può usarla, la sfida consiste nel creare attraverso di essa quella combinazione tra verità e bellezza chiamata arte.  E’ una ricerca soprattutto spirituale. Cerco verità e bellezza nella trasparenza d’una foglia d’autunno, nella forma perfetta di una chiocciola sulla spiaggia, nella curva d’una schienaContinua a leggere “Ritratto in seppia”

La bellezza del mondo

Pur essendo “amante delle cose belle”, la signora non aveva mai visto la bellezza delle foglie di cui era pieno il suo giardino. Come mai? In realtà, ella era pronta a vedere la bellezza certificata degli oggetti che vengono chiamati “d’arte”, ma non sapeva vedere la traboccante bellezza che si manifesta senza intermediari in ogni luogoContinua a leggere “La bellezza del mondo”