Cavallucci marini

In piena notte maschio e femmina, allacciati in un patetico abbraccio, intrecciano i codini a punto interrogativo, dondolandosi dolcemente nell’acqua. La femmina introduce una speciale papilla copulatrice direttamente entro la tasca incubatoria del maschio e vi fa scivolare le uova. L’iniziativa parte dalla femmina, ma il suo compito non è sempre facile. Certe volte leContinua a leggere “Cavallucci marini”