Calendimaggio – 30 Aprile

Beltane, o Calendimaggio, è la grande Festa che segna l’inizio dell’Estate esoterica. Una Festa conosciuta in ogni tempo e luogo. La sua natura è duplice: materiale e spirituale. E’ la seconda Festa più importante del calendario celtico (la prima è Samhain, esattamente sei mesi prima, il 31 ottobre). Beltane significa letteralmente “fuoco di Bel”: èContinua a leggere “Calendimaggio – 30 Aprile”

Pasqua e la simbologia dell’Uovo

Nel Dizionario dei Simboli di Jean-Eduard Cirlot – ed. Siad – è scritto che in un gran numero di sepolcri preistorici, in Russia e in Svezia, sono state trovate uova di argilla, deposte come emblemi dell’immortalità. Nel linguaggio geroglifico egizio, il segno determinante dell’uovo simboleggia la potenzialità, il germe della generazione, il mistero della vita.Continua a leggere “Pasqua e la simbologia dell’Uovo”

Le Dee della Primavera: EOSTRE

“I popoli del Nord Europa che erano particolarmente legati alla natura con i suoi ritmi, accoglievano la primavera, identificandola con Oestara o Eostre, giovane dea celtica dall’aspetto di una fanciulla. La dea, archetipo di madre natura stessa, veniva rappresentata con fiori tra i capelli e abiti colorati come i prati a primavera, simbolo stesso dellaContinua a leggere “Le Dee della Primavera: EOSTRE”

Valentine’s Day e i Lupercali

Prima del vescovo Valentino, a cui, chissà perché, vengono attribuite tante leggende su questo giorno,  esistevano i Lupercali, una rielaborazione di una  festa ancora più antica. Due fanciulli, di nobile estrazione,  venivano condotti in una grotta nel bosco di Pan. Questo era un rito piuttosto violento, per cui non ne scrivo volentieri. Importante invece sapere Continua a leggere “Valentine’s Day e i Lupercali”

Carnevale e maschere

“La maschera non si toglie, al più si alza” diceva Eduardo De Filippo Un Carnevale senza Arlecchino Così spariscono le vecchie maschere (E’ un articolo di Armando Torno) Chi riconosce oggi Gianduia di Torino o il Marchese di Genova? Per capire chi sia Meneghino di Milano o Stenterello di Firenze in molti cercano la soluzione sul computer.Continua a leggere “Carnevale e maschere”

Febbraio

Febbraio deriva il suo nome da “februare” (purificare) o anche dalle cerimonie romane di espiazione, le “Februa” che si celebravano nella seconda metà del mese.. Iniziano a sbocciare in questo mese le prime viole del pensiero, le margherite e le mimose. La varietà di ortaggi tra cui scegliere comprende: barbabietole bietole broccoli cardi carciofi caroteContinua a leggere “Febbraio”

La Candelora

La Candelora (Imbolc per i Celti) è il 2 febbraio. Si colloca a metà tra la notte più lunga dell’anno del Solstizio d’Inverno e l’Equinozio di Primavera, quando la notte è lunga come il giorno. Anticamente infatti questo giorno veniva chiamato il Ritorno della Luce, nel quale si risvegliava la Madre-Terra.  Dopo il sonno dell’InvernoContinua a leggere “La Candelora”