Le emozioni degli animali

 Se potessero parlare ci direbbero “Mi fai male”, “Sono triste”, “Sono felice di vederti”.  Etologi e neurobiologi ne sono sempre più convinti: per quanto riguarda le emozioni l’unica cosa che differenzia animali e uomini è il modo in cui si esprimono.  Agli animali mancano gli organi adatti per articolare il linguaggio e quindi per comunicareContinua a leggere “Le emozioni degli animali”

Bauschan: ritratto di una amicizia

“Il colore di Bauschan è bellissimo. Il manto, di fondo ruggine è tigrato di nero. Perché vi è mischiato anche molto bianco che predomina decisamente sul petto, sulle zampe e sul ventre. mentre tutto il naso schiacciato pare immerso nel nero …….. Del resto può darsi che pure lo sforzo cromatico un po’ arbitrario delContinua a leggere “Bauschan: ritratto di una amicizia”

Follia?

Nel giardino di una casa di campagna, visibile dal marciapiede esterno, un grosso signore con tanto di barba striscia accoccolato per il prato tracciando degli otto, mentre continua a guardarsi indietro e a fare ininterrottamente ‘qua qua qua …’.  È la descrizione che l’etologo Konrad Lorenz ci dà del proprio comportamento durante uno dei suoiContinua a leggere “Follia?”

Il piccolo cane nero

Mi chiedo se Cristo avesse un piccolo cane nero tutto riccioluto e lanoso come il mio,con due lunghe e seriche orecchie, un naso umido e rotondo e due teneri occhi marroni e scintillanti.  Sono sicuro, se lo avesse avuto, che quel piccolo cane nero avrebbe saputo sin dal primo istante che egli era Dio; cheContinua a leggere “Il piccolo cane nero”

Io e Marley

“Una persona può imparare molto da un cane, anche da un cane strambo come il nostro”“Marley mi ha insegnato a vivere ogni giorno con sfrenata esuberanza e gioia, a cogliere il momento e seguire il mio cuore.Mi ha insegnato ad apprezzare le cose semplici: una passeggiata nei boschi, una fresca nevicata, un sonnellino in unContinua a leggere “Io e Marley”

Sedici tipi di fusa e … altro

CHE SE NE STIA acciambellato sul divano, sdraiato a pancia all’aria o pronto a schizzare come una saetta, il gatto, riesce sempre a essere l’essere più attraente della stanza. Il suo magnetismo è noto dai tempi di Cleopatra, tanto da aver oscurato, nei secoli, le sue preziosissime doti di cacciatore. In realtà il gatto èContinua a leggere “Sedici tipi di fusa e … altro”

Mistero, magia e indipendenza del gatto

Nel mito e nella tradizione il gatto impera. Nell’antico Egitto deteneva addirittura una posizione di particolare privilegio: la dea Bastet veniva raffigurata in forma di gatto, o almeno con la testa di gatto. Nella tradizione popolare scandinava, il gatto era associato a Freya, la dea della fertilità. Nella tradizione indù, Shasti, la dea del parto,Continua a leggere “Mistero, magia e indipendenza del gatto”