Blog

Giardini di rose

C’è un filo

“Una strada c’è nella vita. La cosa buffa è che te ne accorgi solo quando è finita. Ti volti indietro e dici ‘oh, guarda, c’è un filo‘.  Quando vivi non lo vedi il filo, eppure c’è. Perché tutte le decisioni che prendi, tutte le scelte che fai sono determinate, si crede, dal libero arbitrio, maContinua a leggere “C’è un filo”

E’ stato niente

E’ stato niente l’ orlo di una stella soltanto ma tornati i miei piedi sulla terra quanto lontano sei rimasto, cielo! Juan Ramon Jimènez

La scelta di Josef

“Sono sorpreso di ricordare ancora le parole. Le cose che da bambino ti sembravano delle vere imposizioni a volte ti donano un tale conforto, con l’andare degli anni. Buffo, no?” Suzanne Kelman – La scelta di Josef – Newton Compton Editori

L’Attenzione

L’attenzione è la prima forma d’amore, non è un dovere freddo e impersonale, non implica atteggiamenti moralistici: è apertura radicale a chi ci sta di fronte. L’attenzione, scrive Simone Weil, è quasi “un miracolo” Coloro che sono infelici non hanno bisogno di nient’altro in questo mondo che di persone capaci di prestare loro attenzione” LaContinua a leggere “L’Attenzione”

La memoria

I ricordi sono costruzioni: crescono e maturano con il progredire della nostra vita. State sempre in guardia contro la certezza del “Lo ricordo come se fosse ieri”. Che la memoria talvolta debba essere sollecitata è una cosa di cui William James si era già reso conto nel XIX secolo: “Immaginate che resti zitto per unContinua a leggere “La memoria”

Mille splendidi soli

“Vedete, ci sono cose che vi posso insegnare io, altre che potete imparare dai libri. Ma ci sono cose che, beh, bisogna vedere e sentire.” (Khaled Hosseini – “Mille splendidi soli”)

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.