La quinta stagione

Nella Medicina Tradizionale Cinese si dice che all’estate, stagione di grande espansione dell’energia, del sole forte e della gioia, segua la stagione del richiamo, del rientro dell’energia: la stagione di mezzo, la quinta stagione.  Si dice anche che, per l’uomo, questo è il momento più critico dell’anno: ricondurre i soffi verso l’interno e verso ilContinua a leggere “La quinta stagione”

Primo giorno di ottobre

Ottobre, è l’ottavo mese dell’antico anno romano. Il nome deriva dal latino october, perché era l’ottavo mese del calendario romano, che incominciava con il mese di marzo. Dagli slavi veniva chiamato “Mese Giallo” per il colore delle foglie appassite. Presso gli Anglosassoni era noto come “Winter fylleth” perché si pensava che in questo mese (fylleth)Continua a leggere “Primo giorno di ottobre”

La danza delle gru

Sul collo del vaso Francois di Firenze, splendore della pittura vascolare antica, è dipinta la scena di un gruppo di giovani, maschi e femmine, che danzano presso una nave: sono i ragazzi ateniesi scampati al Minotauro che festeggiano la liberazione dalla morte nel labirinto cretese. Nella pittura si vede anche Teseo, l’eroe vincitore del mostro,Continua a leggere “La danza delle gru”

La casa

Il poeta inglese R. Southey, attraverso l’espediente di un viaggiatore immaginario e straniero, Don Alvarez Espriella, ironico osservatore del popolo inglese, afferma che: “Vi sono due parole nella loro lingua, delle quali queste persone sono orgogliose … casa è una…” (Don Manuel Alvarez Esperiella, Letters from London, tradotte da Robert Southey, London, 1807, Vol. I,Continua a leggere “La casa”

La Manifestazione dell’Amore

Tomas si diceva: “Fare l’amore con una donna e dormire con una donna sono due passioni non solo diverse ma quasi opposte. L’amore non si manifesta col desiderio di fare l’amore (desiderio che si applica a una quantità infinita di donne) ma col desiderio di dormirci insieme (desiderio che si applica ad un’unica donna).” (MilanContinua a leggere “La Manifestazione dell’Amore”

Gli aforismi del lunedì

C’è una crepa in ogni cosa. Ed è da lì che entra la luce. (Leonard Cohen) Il ricordo delle cose passate non è necessariamente il ricordo di come siano state veramente. (Marcel Proust) Il coraggio è resistenza alla paura e dominio della paura, ma non assenza di paura. (Mark Twain) I giorni indimenticabili della vitaContinua a leggere “Gli aforismi del lunedì”

Ora il fuoco d’autunno

Ora il fuoco d’autunno brucia lento lungo i boschi, e giorno dopo giorno le foglie cadono e s’impoltigliano e notte dopo notte il vento minaccioso geme nelle serrature e racconta di campi vuoti, di montane solitudini, di ondate ampie e cupe. Ora si sente la potenza della malinconia,  più tenera nei suoi umori d’ogni gioiaContinua a leggere “Ora il fuoco d’autunno”

Il liquidambar

Il liquidambar o storace è un albero a foglia caduca di dimensioni medio grandi, originario dell’America settentrionale, a maturità può raggiungere i 25-30 m.  Le tinte del liquidambar dipendono dalla temperatura (bruschi abbassamenti intensificano le tonalità rosse), dalle piogge, che ne smorzano l’intensità, dalla posizione sulla pianta, perché le foglie maggiormente esposte ai raggi solariContinua a leggere “Il liquidambar”