Gli aforismi del lunedì

Si può passar sopra a un morso di lupo, ma non a un morso di pecora (James Joyce) Si conosce un uomo dal modo in cui ride (Fëdor Dostoevskij) Noi non siamo solo quello che mangiamo e l’aria che respiriamo. Siamo anche le storie che abbiamo sentito, le favole con cui ci hanno addormentato daContinua a leggere “Gli aforismi del lunedì”

A proposito del Tempo

Da una pagina letta di recente su un libro di Penelope Lively: “Non è il fatto di invecchiare, né le passioni che si smorzano…”  “Ma l’età e invecchiare producono un’enorme confusione, rifletteva Stella. Una situazione anarchica, un mondo alla Lewis Carroll in cui, come Alice, non hai la minima idea di dove sei né diContinua a leggere “A proposito del Tempo”

Gli alberi

Gli alberi sono comparsi sulla Terra circa 300 milioni di anni fa. Costituiscono un elemento indispensabile dell’ecosistema, per il ciclo della vita, per l’equilibrio climatico e per la sopravvivenza delle specie.  10 mila anni fa, finita l’ultima glaciazione, l’Italia era abitata da non più di 30-35 mila persone e il bosco ricopriva quasi l’intera penisola. Continua a leggere “Gli alberi”

Gli aforismi del lunedì

Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, non hanno inciampato. A loro non si è svelata la bellezza della vita. (Boris Pasternak) Il progresso importuna la natura e dice di averla conquistata. Ha scoperto morale e macchine per portar via la natura alla natura e all’uomo; e si sente alContinua a leggere “Gli aforismi del lunedì”

La campanula

La Campanula è una pianta perenne erbacea, appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. È originaria dell’Asia, del Nord America e dell’Europa e cresce spontaneamente sia nei boschi d’alta montagna che nei prati. Il genere Campanula è molto vasto, comprende, infatti, circa 300 specie differenti.  I fiori sono viola, bianchi o blu, ma si trovano anche neiContinua a leggere “La campanula”

Il non-tempo e l’adesso

“La lettura potrebbe essere l’ultimo comportamento privato che non sia patologico né perseguibile.  Perché la corrente della narrativa esonda dagli argini del reale. Il racconto denuda il lettore, tenendolo in un luogo che il tempo non può raggiungere.           Il potere di un libro sta nella sua capacità di cancellarci, di espandersi oContinua a leggere “Il non-tempo e l’adesso”

Camminare

Camminare è un’attività fisica, ma anche un’esperienza profondamente emozionale. Paul Higgins, professore dell’American Association for the Advancement of Science, ha calcolato che se tutti gli statunitensi di età compresa tra i 10 e i 74 anni camminassero almeno mezz’ora al giorno si potrebbe avere un risparmio di emissioni USA di CO2 pari a 64 milioni diContinua a leggere “Camminare”