Perché ti possiedo e no

Perché ti possiedo  e no perché ti penso perché la notte è qui ad occhi aperti perché la notte passa e dico amore perché sei qui a riprendere la tua immagine e sei migliore di tutte le tue immagini perché sei bella dai piedi fino all’anima perché sei buona dall’anima fino a me perchè dolceContinua a leggere “Perché ti possiedo e no”

Dalla finestra in Ottobre

Nel retro del mio giardino, spiccano con il loro rosso acceso, le foglie superiori dell’acero giapponese. Gli altri alberi, il tiglio, l’acero norvegese, il liquidambar sono ancora verdi, con rarissime eccezioni di giallo e qualche foglia è già caduta sul prato. Oggi una foglia rossasi è staccata dal ramo. L’ha presa il vento,piano. Con lungaContinua a leggere “Dalla finestra in Ottobre”

Green, green , ma …

Il  monopattino è diventato il simbolo del vivere “green”: perché ti permette spostamenti senza inquinare, non fa rumore, è piccolo e maneggevole. Soprattutto è “green“, perché sembra fatto dai giovani per i giovani, anche se lo usano i (molto) meno giovani. Che così, attraverso il monopattino, si abituano al “green”. Questo strano mezzo, a direContinua a leggere “Green, green , ma …”

L’ironia e il ridere

Scrive Umberto Galimberti ne “Le orme del Sacro” che i Greci chiamarono ironico (eiron) chi diceva meno di ciò che pensava, contrapponendo ad esso il Fanfarone (alazon) che fa credere di sapere di più di quanto non sappia.  Gli animali non ridono, anzi il riso è una caratteristica esclusiva dell’uomo, così come la sua ricerca dellaContinua a leggere “L’ironia e il ridere”

I crisantemi

I crisantemi sono considerati portatori di bene, gioia e prosperità in tutto il mondo. In Italia vengono considerati il fiore dei morti. In Oriente invece i crisantemi (il cui nome in greco significa “fiore d’oro”) sono estremamente positivi: vengono utilizzati per matrimoni, comunioni e addirittura compleanni. Il crisantemo è inoltre il fiore ufficiale del GiapponeContinua a leggere “I crisantemi”

Gli aforismi del lunedì

Chi è amico di tutti non è amico di nessuno. (Arthur Schopenhauer) La donna più stupida può manovrare un uomo intelligente, ma ci vuole una donna molto intelligente per manovrare uno stupido. (Rudyard Kipling) Il gallo canta persino la mattina in cui finisce in pentola. (Stanislaw Jerzy Lec) La cultura permette di distinguere tra beneContinua a leggere “Gli aforismi del lunedì”

La quinta stagione

Nella Medicina Tradizionale Cinese si dice che all’estate, stagione di grande espansione dell’energia, del sole forte e della gioia, segua la stagione del richiamo, del rientro dell’energia: la stagione di mezzo, la quinta stagione.  Si dice anche che, per l’uomo, questo è il momento più critico dell’anno: ricondurre i soffi verso l’interno e verso ilContinua a leggere “La quinta stagione”