Da: La fine è il mio inizio

“Tutto il sistema è fatto in modo che l’uomo, senza neppure accorgersene, comincia sin da bambino a entrare in una mentalità che gli impedisce di pensare qualsiasi altra cosa. 

Finisce che non c’è nemmeno più bisogno della dittatura ormai, perché la dittatura è quella della scuola, della televisione, di quello che ti insegnano. Spegni la televisione e guadagni la libertà.”

Tiziano Terzani – La fine è il mio inizio – Longanesi Editore

10 commenti

    1. Lara Ferri ha detto:

      Grazie Allegro, altrettanto a te!

      "Mi piace"

  1. Stef555 ha detto:

    Ho letto il libro e forse un altro. Terzani affascina poi non lo imiterei. La TV ha avuto molti meriti, poi si è abbassata al numero e pure le persone hanno rallentato la crescita. Quando vedo sul palco dei mini cantanti penso alle meteore.👋

    Piace a 1 persona

    1. Lara Ferri ha detto:

      Anche stavolta sono d’accordo con te. Tranne che i mino cantanti proprio non li guardo. Ciao Stefano, grazie del tuo commento. 🤾‍♀️💑💥💝

      "Mi piace"

      1. Stef555 ha detto:

        Eh già, mi fa piacere👋

        Piace a 1 persona

  2. Leonardo ha detto:

    Oggi avrebbe detto “Spegni i social e guadagni la libertà” 🙂

    Buona giornata!

    "Mi piace"

  3. mic ha detto:

    👏👏👏✒💖🌹Esatto… l’unificazione del pensiero in molti casi genera stupidità. Ti auguro un sabato bello e sereno, cara Lara🤗🌞🌼

    Piace a 1 persona

    1. Lara Ferri ha detto:

      Grazie di tutto, Mic. Buon sabato anche a te. 💫🕵🤴

      "Mi piace"

  4. Ysòl ha detto:

    Ho amato tanto quel libro. Pieno di saggezza.

    Piace a 1 persona

    1. Lara Ferri ha detto:

      Un bel libro davvero. Grazie Ysol!🍭

      "Mi piace"

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...