Diario

Henry Miller e Anais Nin

“Questo diario è il mio kief, il mio hashish, la mia pipa d’oppio. E’ la mia droga e il mio vizio. Invece di scrivere un romanzo, mi sdraio con questo libro e una penna e indulgo in rifrazioni e diffrazioni …”

“… E venne il giorno in cui il rischio di rimanere chiuso in un bocciolo divenne più doloroso del rischio di sbocciare”

Uno vive così, protetto, in un mondo delicato, e crede di vivere. Poi legge un libro, o fa un viaggio … e scopre che non sta vivendo, che è ibernato.

I sintomi dell’ibernazione sono facili da individuare: primo: inquietudine, secondo (quando l’ibernazione diventa pericolosa e può degenerare nella morte) : assenza di piacere. Questo è tutto. Sembra una malattia ignota. Monotonia, noia, morte.

Milioni di uomini vivono in questo modo (o muoiono in questo modo), senza saperlo.

Lavorano negli uffici. Guidano una macchina. Fanno picnic con la famiglia. Allevano bambini.

Poi interviene un cura  “Urto”, una persona, un libro, una canzone, che li sveglia, salvaguardandoli dalla morte.

Alcuni non si svegliano mai”.

………………..

“Venne un tempo in cui il rischio di restare chiusi in un bocciolo fu più doloroso del rischio che il bocciolo correva a fiorire” 

(Anais Nin  Dal diario 1931-1934)

https://it.wikipedia.org/wiki/Diario_di_Ana%C3%AFs_Nin

7 commenti

    1. Lara Ferri ha detto:

      Buongiorno anche a te, Allegro e scusa il ritardo!

      "Mi piace"

  1. La società di oggi credo sia il fattore determinante nel diffondere questo modo di vivere, purtroppo.

    Piace a 1 persona

    1. Lara Ferri ha detto:

      Sì, sono perfettamente d’accordo con te.
      Grazie e buon pomeriggio!

      Piace a 1 persona

  2. mic ha detto:

    🌹🌹🌹 Ti auguro una splendida giornata cara Lara🌞💝😘

    Piace a 1 persona

    1. Lara Ferri ha detto:

      Grazie caro Mic. Altrettanto a te!

      Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...