Gli uccelli nella mitologia

Si pensava spesso, nell’antichità, agli uccelli come divinità o pensieri delle divinità.

Nella mitologia norrena, il dio Odino ha due corvi come messaggeri, Hugin (il pensiero) e Munin (la memoria)

Nella mitologia dell’America centrale, il dio dell’aria viene molto spesso raffigurato come un serpente piumato.

Nella tradizione dei Nativi Americani, l’Uccello del tuono è uno spirito di grande potere creativo e di enorme potenza.

Presso gli Egizi, il dio Horus era di solito rappresentato con testa di falco, mentre Maat, la dea egizia della Verità, si mostrava spesso con una penna di avvoltoio.

Per gli Indù, gli uccelli rappresentano uno stato superiore dell’essere.

Le leggende, il folklore e la mitologia sono piene di creature alate che hanno interessato l’umanità in molti modi.

Pegaso è il cavallo alato dei Greci.

Le arpie erano donne con il corpo di uccello e l’antico grifone è una combinazione di animali con grandi ali e testa di uccello.

La fenice è l’uccello mitico che viene bruciato nel rogo del sacrificio e poi risorge dalle sue stesse ceneri.

Per gli esseri umani primitivi, gli uccelli erano dei che potevano portare il tuono e la pioggia.

Il volo degli uccelli rappresenta un modo per lasciare la terra e salire al cielo, come anche un mezzo per scendere dal cielo e atterrare sulla Terra.

Sono simboli della trascendenza, dell’elevazione della natura inferiore.

Riflettono una sottomissione o la vittoria su una natura imperfetta. Molto spesso, la liberazione da uno stato dell’essere troppo fisso, immaturo, viene riflesso nella simbologia e nell’apparizione dell’uccello.

Essi rappresentano i simboli ultimi della trascendenza e dell’emancipazione da un modello di esistenza verso un altro superiore rispetto al primo. L’uccello riflette l’unione della mente conscia e di quella inconscia.

Per la sua capacità di volare, è associato all’aspirazione, ai voli dell’intuizione, alla bellezza.

17 commenti

  1. Odino lo sto studiando in questo periodo e secondo il mio pensiero la religione dei popoli barbaro-germanici che lo veneravano potrebbe essere il motivo della vittoria su un numeroso ma sbandato esercito dell’Impero romano d’Occidente, in quanto i germanici se morivano in battaglia avrebbero poi vissuto in paradiso (donne e cibo a gogò). Forse anche con altri nemici queste promesse hanno valore. Bisognerebbe estenderle ai dubbiosi sul vaccino!!

    Piace a 1 persona

  2. Bellissimi gli uccelli, e personalmente al di là delle leggende, gli ho sempre interpretati i effetti un pò come dei messaggeri… Buona notte cara oggi è andata così… una settimana davvero trafficata…

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...