Ilulissat, la baia degli icebergs

Ilulissat è il regno degli iceberg, immensi e di varia forma che si spezzano in mare, navigano, si capovolgono nel fiordo che produce piú iceberg al mondo, é uno spettacolo della natura unico al mondo.

Lungo la costa si trovano vari villaggi, ognuno con le sue caratteristiche:

Ilulissat, il villaggio degli iceberg, Uummannaq, il villaggio del cuore, la bella cittadina di Sisimiut con le vecchie casette.

Balene e foche possono spesso essere avvistate, non solo dal mare ma addirittura anche dalla terraferma.

Groenlandia occidentale

La Baia di Disko

L’attrattiva principale di un viaggio invernale in Groenlandia è costituita dai meravigliosi Icebergs, e la destinazione giusta per poter ammirare questi immensi blocchi di ghiaccio galleggianti è senza dubbio Ilulissat.

La permanenza a Ilulissat consente anche di seguire le orme dei cacciatori, trasportati sulle slitte trainate dai poderosi cani husky alla volta dell’isolato villaggio di Rodebay.

A Kangerlussuaq, è possibile entrare in contatto con il vero mondo artico e con la calotta polare.

Ilulissat, la Baia degli icebergs è una scenografica baia del ghiaccio galleggiante (Ilulissat, patrimonio UNESCO), con la meraviglia dell’aurora boreale e dell’artico più selvaggio (Kangerlussuaq)

Chi ha effettuato una crociera tra i ghiacci ha potuto avvicinare le enormi sculture naturali di ghiaccio galleggiante (Icebergs) che hanno reso famosa Ilulissat, e la meravigliosa baia di Disko.

Il bue muschiato, le renne, l’aurora boreale, la pesca sul ghiaccio sono le meraviglie del lungo inverno boreale in Groenlandia.

Abbandonare il mondo “civile” per entrare in quello meraviglioso dell’artico, dei fiordi ammantati di ghiaccio dove gli icebergs diventano immense sculture naturali; è come viaggiare indietro nel tempo e provare le emozioni degli antichi esploratori polari.

L’unico rumore che si avverte è il suono della slitta che scivola sicura sulla neve e gli incitamenti che la guida urla per controllare il lavoro dei suoi cani meravigliosi , i cani da slitta Husky.

10 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...