La quinta stagione

Nella Medicina Tradizionale Cinese si dice che all’estate, stagione di grande espansione dell’energia, del sole forte e della gioia, segua la stagione del richiamo, del rientro dell’energia: la stagione di mezzo, la quinta stagione. 

Si dice anche che, per l’uomo, questo è il momento più critico dell’anno: ricondurre i soffi verso l’interno e verso il centro richiede impegno e azione, richiede volontà: più naturale è, per l’uomo comune, muoversi e allargarsi, lasciarsi incantare e disperdersi in ogni direzione.

“ I pensieri si attardano sui ricordi e, dolcemente, complice la natura, mi avvio all’interno, nel regno del mezzo e dell’azione, (medit-azione), ritrovando l’incommensurabile piacere della calma, del silenzio in quel Centro che è l’unico luogo dove non devo fare nessun sforzo per esistere, dove semplicemente sono – Uno.”

12 commenti

  1. Si l’Uno è molto citato nelle meditazioni orientali. Per noi invece legati ai Greci siamo più vicini al 3. Io nella Bibbia vedo tanti multipli di questo numero e spesso mi vengono i dubbi su quanto abbia influito. Ciao, buona domenica

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...