Pulsioni

La psicoanalisi aveva insegnato a Freud che l’elemento più profondo della natura umana era formato da pulsioni, che in sé l’essere umano non era né buono né cattivo, ma buono in una relazione e cattivo in un’altra, buono in certe circostanze, cattivo in altre, che l’essere umano era innanzitutto umano, e che il pericolo è quando l’essere umano nega questa condizione di base.

E’ il punto debole dell’essere umano, rimanere accecato dai trionfi della propria civiltà, sopravvalutare le proprie capacità culturali rispetto alle pulsioni

Da Eredità di Vigdis Hjorth – Fazi Editore

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...