Gli aforismi del lunedì

  • Felice colui che ha trovato il suo lavoro. Non chieda altra felicità. (Thomas Carlyle)
  • Arriva il giorno che, per chi ci ha perseguitato, proviamo soltanto indifferenza, stanchezza della sua stupidità. Allora perdoniamo. (Cesare Pavese)
  • L’uomo diventa vecchio quando i rimpianti prendono il posto dei sogni (John Barrymore)
  • Il mezzo può essere paragonato a un seme, il fine a un albero; e tra mezzo e fine vi è esattamente lo stesso inviolabile nesso che c’è tra seme e albero (Mahatma Gandhi)

4 commenti

    1. Lara Ferri ha detto:

      Grazie. Buongiorno anche a te!

      "Mi piace"

  1. Stef555 ha detto:

    Pavese ho letto tanto e da ragazzino. Andai a dormire nell’albergo a Torino dove si era suicidato. Ambiente tetro e poco allegro! il Roma , nome per niente azzeccato visto il temperamento romano.

    Piace a 1 persona

    1. Lara Ferri ha detto:

      Pavese mi piace moltissimo. Tu hai avuto molto coraggio, non credo che io ce la farei

      "Mi piace"

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...