L’eliantemo bianco

Ecco una pianta poco comune sulle Prealpi ma abbastanza frequente sugli Appennini. Fiorisce in Primavera in ambienti aridi e sassosi (su calcare).

 Fa parte delle Cistacee. Ha un fiore a 5 petali, bianco con centro  e stami gialli.

Il nome deriva dal greco “Helios” = sole e “anthos” = fiore.

L’eliantemo è anche un fiore di Bach – il n. 26 – rock rose – Quasi tutti i bambini sperimentano, prima o poi, il panico … e il terrore. Questo fiore di Bach è in grado di ridare armonia tra lo spirito ed il corpo nei casi di emergenza.

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...