Un giacinto azzurro

“Non è la bellezza ciò da cui si dovrebbe necessariamente partire? È un giacinto azzurro che attira col suo profumo Persefone nei regni sotterranei della conoscenza e del destino.  Si può senza dubbio chiamare “esorcismo” questo attrarre, per mezzo di figure, lo spirito, che di certe cose ha sempre una grande paura.  Questo fanno iContinua a leggere “Un giacinto azzurro”

Gli aforismi del lunedì

Cane affamato non teme bastone. (Giovanni Verga) Le fiabe non dicono ai bambini che esistono i draghi: i bambini già sanno che esistono. Le fiabe dicono ai bambini che possono essere sconfitti. (Gilbert Keith Chesterton) Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l’aspetto di giganti. (Karl Kraus) Ogni lettore, quando legge, leggeContinua a leggere “Gli aforismi del lunedì”

Il prezzo della felicità

Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi, alle quattro, dalle tre io comincerò ad essere felice. Col passare dell’ora aumenterà la mia felicità. Quando saranno le quattro, incomincerò ad agitarmi e ad inquietarmi; scoprirò il prezzo della felicità! (Antoine de Saint-Exupéry – Il piccolo principe – Newton Compton Editori)

Predatori e prede

La maggior parte di noi vive rinchiusa nelle città, lontana dal mondo della natura e dalla vita selvatica. I nostri alberi e i nostri prati sono curati, il cibo che compriamo è molto spesso già pronto  e confezionato. La natura non è solo quella dei giardini e non sempre desta meraviglia: può destare anche timore.Continua a leggere “Predatori e prede”

Autunno

“La terra, piena di buche sotto i piedi e nelle carreggiate della strada percorsa e indurita dai geli mattutini, era fittamente cosparsa e come lastricata dalle foglie dei salici, aride, secche e accartocciate. L’autunno sapeva di quell’amaro fogliame bruno e di infiniti altri aromi… (Boris Pasternak – Il Dottor Zivago – Feltrinelli Editore)

Il croco

Il croco (Crocus il nome scientifico) è una pianta erbacea bulbosa, originaria dell’ Oriente. In Italia è  coltivata soprattutto in Abruzzo.  Il  nome fa riferimento agli stimmi lunghi e filamentosi, deriva infatti dall’antica parola greca “Kroke” che significa filamenti. La pianta è associata e nota per lo zafferano, la spezia dalle infinite proprietà. Tra leContinua a leggere “Il croco”

Nella piazza di San Petronio

Surge nel chiaro inverno la fosca turrita Bologna, e il colle sopra bianco di neve ride. È l’ora soave che il sol morituro saluta le torri e ‘l tempio, divo Petronio, tuo; le torri i cui merli tant’ala di secolo lambe, e del solenne tempio la solitaria cima. Il cielo in freddo fulgore adamàntino brilla;Continua a leggere “Nella piazza di San Petronio”